Lo spaghetto di Marchetto: Tra una rinfrescata ed una scaldata,l’estate si farà ancora apprezzare.

Buon pomeriggio!

Siamo di nuovo sotto una bella cappa di caldo ed afa,niente di eccezionale per carità,ma sufficiente per cominciare a placare le voglie di caldo di inizio estate di molte persone ancora provate dalla scorsa estate passata più con la felpetta che col costume.Stiamo in attesa della promessa rinfrescata che arriverà a piccole dosi giornaliere per il calo fisiologico dei valori termici in quota,più apprezzabili dove colpiranno i temporali che saranno a carattere sparso,ma che in molti casi saranno anche violenti (come capita normalmente in questi periodi)sopratutto al nord ovest.Questo grazie all’avvicinamento della goccia Iberica che poi verrà riassorbita dal getto atlantico.Una maggiore incisività temporalesca  nel centro Italia lato adriatico (zona da me trattata) arriverà a metà settimana prossima per l’abbassamento di una zona di correnti più fresche ed instabili dal nord Europa che terminerà il lavoro della rinfrescata.Al suo seguito nuovo aumento dei pressione per un nuovo cuneo caldo in spostamento sul mediterraneo centrale che al momento sembra transitorio e seguito da aria più temperata ma instabile sopratutto nelle ore pomeridiane.Prossimo weekend quindi migliore,ma con rischio instabilità sempre dietro l’angolo,niente di che si intenda.Per il lungo termine possibile nuova rimonta Africana per il ripetersi della configurazione con goccia iberica in pressing,ma vista la distanza temporale inutile contarci più di tanto.Come sempre ci aggiorniamo.

PRECISAZIONE :Il grafico elaborato in questa rubrica è specifica per una macro area posizionata all’incirca nella zona costiera centrale adriatica e riguarda una emissione delle 4 giornaliere.Tale situazione incide notevolmente sulla precisione della tendenza sopratutto con lo scorrere della scala temporale.

M. Lucarelli