Lo spaghetto di Marchetto:Il tempo migliora,ma con prognosi di nuova marcata instabilità in vista.

Buon pomeriggio!

La goccia fredda in quota scivolata nella nottata nel mar Tirreno ha apportato severo maltempo nelle zone del nord Italia e versanti esposti(come previsto) mentre come spesso succede il quello Adriatico si apprezza si il cambio di circolazione,ma i fenomeni sono meno diffusi e più sporadici relegati spesso all’interno ed alla casualità di un temporale.Probabilmente l’evoluzione resterà questa anche per la giornata di oggi mentre da domani il miglioramento sarà maturato ma con temperatura fresca e ventilata.Il bel tempo dovrebbe durare fino a metà settimana con instabilità specie sui settori appenninici e con temperature in graduale aumento.Da giovedì l’instabilità si accentuerà anche per merito di una saccatura proveniente dall’Atlantico che dovrebbe portare più piogge anche sui settori orientali con più apprezzabile calo termico e con il weekend verso una minore instabilità.Nel medio e lungo termine al momento non si scorgono ondate di caldo degne di questo nome,ma anzi un periodo in media termica e moderata instabilità.Ci aggiorniamo.

Precisazione dovuta:Il grafico elaborato in questa rubrica è specifica per una macro area posizionata all’incirca nella zona costiera centrale adriatica e riguarda una emissione delle 4 giornaliere.Tale situazione incide notevolmente sulla precisione della tendenza sopratutto con lo scorrere della scala temporale.

M. Lucarelli