Lo spaghetto di Marchetto:Inizio settimanale in compagnia delle piogge.Primi tepori primaverili in arrivo ?

Buon pomeriggio!

Febbraio ,come spesso ci ha abituato è il mese per eccellenza dell’inverno,sopratutto sulla costa adriatica ed anche quest’anno,rispetto allo scorso si è fatto almeno fino ad ora valere.Certo,non è stato crudo come altre annate,ma molto meglio dello scorso,così come in generale su tutta la stagione.Le nostre piste da sci appenniniche,anche se in ritardo,stanno rendendo felici appassionati ed imprenditori,ma ancora per quanto?Andando a monitorare le uscite dei modelli,si scorge sopratutto due fattori.Il primo è il peggioramento di inizio settimana(lunedì e martedì) con piogge  a tratti anche moderate e nevicate sui  monti solo sopra i 1000/1200 mt. Il secondo è la rimonta anticiclonica che si dovrebbe concretizzare verso il prossimo weekend con valori termici palesamente sopra media in grado di portare SE CONFERMATI i primi tepori primaverili.Ma in questa uscita del meteogramma  da me elaborato si nota anche una insolita indecisione praticamente a breve termine frutto di una presunta retrogressione si una sacca di aria gelida siberiana vista sia da alcune variabili del suddetto modello,ma anche da altri modelli previsionali.Le probabilità che essa interessi la nostra penisola sono assai basse,ma vista la perseveranza di alcune variabili penso sia giusto perlomeno prenderne atto.L’alta pressione dovrebbe perseverare anche nell’ultima settimana di febbraio,quella che poi ci traghetterà verso la primavera meteorologica con inizio il primo Marzo.A presto.

M. Lucarelli