Lo spaghetto di Marchetto: Fase fresca e spesso instabile alle porte,ma salgono le possibilità di una fase calda nel medio lungo termine.

GTGTGTGT

Buon pomeriggio!
L’influenza di un vortice instabile sul nord Europa si farà presto sentire sulla nostra penisola favorita anche da una certa chiusura atlantica da parte dell’anticiclone delle Azzorre.La persistenza di correnti fresche da est garantirà per buona parte della prossima settimana una spiccata instabilità a partire da questo weekend per poi rincalzare (dopo una piccola pausa) a ridosso del prossimo fine settimana.Il tutto sarà condito da temperature fresche al di sotto delle medie stagionali,ma senza eccessi anche se gli spazi soleggiati non mancheranno.Tale fase terminerà all’incirca con l’avvento del prossimo weekend che al momento(incrociamo le dita!)sembra essere bello e con clima mite.Sarà proprio in questa fase che pare palesarsi una prima rimonta dell’anticiclone sub tropicale con aria calda(non eccessivamente) e belle giornate di sole.Dopo un momentaneo ritorno a blanda circolazione atlantica,si potrebbe nuovamente avere ancora alta subtropicale che darebbe manforte al lavoro svolto dalla precede rimonta accentuando ancor più il clima caldo,ma siamo già molto in la con le ipotesi;come sempre ci aggiorniamo.
PRECISAZIONE: Il grafico elaborato in questa rubrica è specifica per una macro area posizionata all’incirca nella zona costiera centrale adriatica e riguarda una emissione delle 4 giornaliere.Tale situazione incide notevolmente sulla precisione della tendenza sopratutto con lo scorrere della scala temporale.
Marco Lucarelli